Gli uomini, si sa, sono sbadati come dei bambinoni. Di guai, in casa, ne combinano almeno uno al giorno. Come fare per far resistere il tuo arredamento al marito-terremoto? Semplice. Basta qualche piccola accortezza, e il tuo arredamento sarà a misura di Attila. O quasi.
 
Tappeto antimacchia su misura

Il tappeto su misura a prova di macchia

Una delle cose che, in una casa ben arredata non dovrebbe mai mancare, sono i tappeti. Nel nostro sito ne trovi tantissimi, ma oggi te ne vogliamo consigliare uno in particolare: il tappeto tecnico antimacchia.

Confessa: quante volte tuo marito, supportato dall’incontenibile energia dei tuoi figli, ha fatto rovesciare in terrà vino, acqua, caffè? Insomma, mezzo mobile bar? Magari, proprio per questo, hai sempre rinunciato ad arricchire il soggiorno con un bel tappeto su misura colorato. Da adesso, non devi più rinunciare a dare quel tocco in più al tuo home decor: col tappeto tecnico antimacchia lavabile al 100% le tue ansie da macchia scenderanno sotto lo zero.

Il divano che resiste a tutto. Persino a lui!

Dopo aver scelto, finalmente, un bel tappeto su misura antimacchia, concentriamoci su un altro complemento che, in un soggiorno, è sempre a rischio “patacche e schizzi”. Parliamo del divano, il nostro alleato di relax e pisolini. Siamo sicuri che, per la paura di ritrovarti con un divano grigio, che in origine però nasceva come bianco, hai optato per la pelle e per un colore scuro. Be’, saggia scelta: la pelle è antimacchia e i colori scuri sono sporco-repellenti.

Sapevi, però, che esistono dei tessuti antimacchia anche per il divano? Proprio così. Se ti sei stancata della pelle, e cerchi qualcosa di più “accogliente”, in commercio troverai tanti sofà antimacchia che fanno al caso tuo. Potrai scegliere con tranquillità anche dei colori chiari, senza dover tenere sempre gli occhi puntati su tuo marito, che non smette di bere birra e Coca sul divano. Che poi, lo sappiamo: lo fai anche tu con le tue tisane dresanti.

I soprammobili? Meglio in una vetrina

Se “Collezioni da Pazzi” di Real Time stesse cercando un collezionista compulsivo made in Italy, chiamerebbe te per via di tutti i ninnoli, le bomboniere e gli oggettini che custodisci dalla Prima Comunione. Vero?

Negli ultimi anni hai speso tempo, ed energie, cercando di tenere i tuoi piccoli averi al riparo da polvere, bambini e… marito sbadato. Hai pensato che l’arredamento su misura potrebbe risolvere i tuoi problemi? Proprio così: potresti acquistare una bella vetrina, magari illuminata con dei faretti, e inserire all’interno i tuoi preziosi e amati ricordi. In questo modo, il marito non rischierà di romperli, e la polvere sarà più clemente.

Con questi 3 piccoli accorgimenti, almeno la vita matrimoniale nel soggiorno dovrebbe essere più tranquilla. Attila sarà sempre Attila, ma sappiamo che – a differenza dell’arredamento – non lo cambieresti mai con nessun altro al mondo.

PS: Hai qualche altro suggerimento per un arredo su misura a prova di marito terremoto? Lascialo nei commenti (il consiglio, non il marito!).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.