Un tappeto è un elemento di arredo bello, caldo, unico. C’è poco da dire.
 
Siamo sicuri che anche tu la pensi così: è praticamente impossibile che in casa tua non ci sia almeno un tappeto. No, non scuotere la testa. Un tappeto c’è: anche lo zerbino del portone è un tappeto! In questo articolo voglio darti qualche consiglio pratico sulla manutenzione dei tappeti. Perché per avere un tappeto sempre bello, occorre prestare qualche piccolo, piccolissimo accorgimento.
 

Detergenti e smacchiatori per tappeti. Ciao ciao macchie

Prodotto pulizia tappetiNon hai acquistato un tappeto tecnico antimacchia? Dont’ worry.
 
Anche se il tuo tappeto è in fibra naturale, puoi smacchiarlo con facilità. Addirittura, e forse questo ancora non lo sai, in commercio esistono degli spray speciali che aiutano a “impermeabilizzare” il tuo tappeto. Bastano poche spruzzate e sul tappeto si verrà a creare una leggera patina, invisibile, che permetterà ai liquidi di rimanere in superficie e quindi non penetrare nelle fibre.
 
Esistono comunque anche degli smacchiatori veloci, da applicare sul tappeto non appena l’ospite sbadato avrà fatto cadere in terra la tazzina col caffè. Oppure detergenti a secco, per togliere la sporcizia del tappeto quando vuoi, senza doverti rivolgere a una lavanderia. Qui trovi tutti i prodotti che ti aiuteranno nella manutenzione dei tappeti di casa.
 

Idea geniale per un tappeto antiscivolo

Non scivolare sul tappetoBello il tappeto, bello. Ma come faccio a non scivolare ogni volta che ci cammino sopra, distratta come sono?
 
La soluzione per poter sfoggiare un magnifico tappeto, senza il rischio di uno scivolone, è semplice, efficace, economica: è la rete sottotappeto antiscivolo.
 
Oltre a costare poco e a essere funzionale, la rete antiscivolo per sottotappeti ti permette anche di migliorare la durata del tappeto. Mantenendolo ben saldo al pavimento (linoleum, legno, ceramica, marmo…), evita anche l’effetto angoli rialzati che si forma quando inciampi, inciampi e ancora inciampi sul tappeto, sollevandone le estremità.
 
Per questa volta è tutto. Vedrai che, già con questi due trucchetti, riuscirai a curare la manutenzione dei tappeti in maniera semplice, veloce e soprattutto economica.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.