stile nordico

Qui a Tappeto su Misura andiamo matti per gli esperimenti d’arredo. Ci piace immaginare soluzioni originali per arredare casa in modo unico. Oggi abbiamo pensato di rivolgere la nostra voglia di sperimentare cose nuove sull’arredamento in stile nordico. Perché proprio lo stile nordico? Perché ci ispira con il suo “finto minimalismo”: dietro tutto quel bianco, quegli spazi ampi e quasi vuoti si nascondono mille possibilità creative che mandano in soffitta il minimal.

Qui vogliamo condividere con te tante informazioni sullo stile nordico ma soprattutto tante ispirazioni per renderlo ancora più ricco di stile e un po’ più brioso.

Colori e materiali dello stile nordico

Per arredare una casa in stile nordico bisogna innanzitutto prendere confidenza con il bianco, il colore dominante. Ma per contrastare la sua supremazia, possiamo servirci di un colore che sta conoscendo una certa fortuna (forse anche per via delle sue 50 sfumature del noto romanzo?): stiamo parlando del grigio che, in coppia col bianco, si fa portatore di classe ed eleganza. Come lo utilizzeremmo? Sul pavimento. Immagina un pavimento in gres porcellanato effetto legno grigio: una vera poesia per gli occhi.

E per quanto riguarda i materiali? Per gli arredi, il legno, rigorosamente chiaro, è senz’altro il protagonista. E qui ci si può sbizzarrire con i mobili di recupero. Si può far diventare una vecchia porta di tavole di legno il piano del tavolo della cucina o della sala da pranzo. O ancora, un pallet munito di rotelle può diventare un tavolino avandivano o una base per un materasso.

Il ferro battuto è un altro materiale molto presente in una casa arredata in stile nordico: pensiamo alle classiche strutture letto in ferro battuto, ma anche a elementi di home décor come abat-jour, candelabri, appendiabiti… Un’idea originale? Gabbiette in ferro battuto in cui “imprigionare” fogliettini con versi di poesie o aforismi.

Il terzo materiale da utilizzare con creatività è il vimini. Oltre alle tipiche ceste, è bello ritrovare questo materiale sparso qua e là per la casa sotto forma di soprammobili. Pensiamo, per esempio, a delle semplici palle di vimini da poggiare su un mobile in ogni ambiente, a iniziare dall’ingresso, come a fare da fil rouge.

Come vivacizzare lo stile nordico

Abbiamo fatto una veloce panoramica su colori e materiali dello stile nordico, ma, come ti abbiamo detto, il nostro scopo è quello di contaminare la purezza e la freddezza di questo stile con qualche nota di brio e di calore. Ecco 3 elementi da inserire in un ambiente tipicamente nordeuropeo:

  • Piante: nulla come la natura dà vita agli ambienti. Dalle deliziose piantine grasse ai ficus e fino alle composizioni floreali, l’home décor green può darti grandi soddisfazioni.
  • Libri: i libri portano più calore in una casa di un caminetto. Con una composizione di mensole, puoi dare vita a delle vere e proprie installazioni di libri.
  • Elementi d’arredo colorati: anche una sola sedia o un lampadario dai colori sgargianti possono conferire vivacità e gioia, tanto più se inseriti a contrasto in un ambiente bianco/grigio.

Il tappeto etnico per dare un tocco di calore al freddo nordico

tappeto su misura in fibre naturali
Infine, ecco la nostra ispirazione più audace: dare un tocco etnico all’ambiente nordico con un tappeto su misura realizzato con fibre naturali come il cocco o il sisal.
tappeto su misura in sisal
L’accostamento a ben vedere non è neanche così ardito, se pensiamo che in una casa arredata in stile nordico non è difficile trovare tessuti grezzi.
tappeto su misura fibra di cocco
Speriamo che questo esperimento d’arredo ti sia piaciuto e non vediamo l’ora di lavorare al tuo tappeto su misura.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.