salone del mobile 2015 tendenze tappeti

Moda, stili, tendenze.
Hai sentito queste parole tante volte, ma cosa sono e perché ci condizionano?

Devi sapere che ciò che indossi, o come arredi la tua casa, non è solo frutto del tuo gusto personale. Spesso è un istinto influenzato dalla società. Le mode, infatti, non sono un filone da seguire bensì da interpretare, perché sono le tendenze a creare una moda in continua evoluzione.

A questo punto ti starai chiedendo da dove nascono le tendenze. Nascono dai bisogni dell’uomo, dai cambiamenti politici, economici, artistici, da tutto quello che ogni giorno ci circonda. Per questo si dice che la moda è ciclica, perché la società spesso si ripete.

Noi siamo stati al Salone del Mobile di Milano, l’evento che più di qualunque altro detta moda, stili e tendenze nel settore dell’home decor. Vogliamo descriverti gli stili dell’arredamento 2015/16 che ci hanno più colpiti e siamo certi troverai quello che ti rispecchia di più.

Arredamento energico e colorato

Il desiderio di cambiamento coincide con i colori sgargianti. Al Salone del Mobile 2015 impazzano gli allestimenti vivaci, che danno alla zona giorno un’esplosione di energia.

Puoi sbizzarrirti: gli accostamenti cromatici più standard sono banditi.

tappeto velluto compatto salone del mobile 2015

Fai largo quindi alla tua fantasia e osa soprattutto con il tappeto, che ora non deve più sposarsi con le tende. Cosa ne pensi di un tappeto in velluto compatto?

Scegline uno dal colore acceso e abbinaci un divano componibile dal design quadrato, con lo schienale basso e i piedi a scomparsa. Per il divano, però, scegli delle tonalità neutre: in questo modo diventerà il punto luce della stanza.

L’arredamento rilassante tono su tono

Molti, dopo una giornata frenetica, sognano di tornare in un ambiente che li abbracci ed emani una sensazione di tranquillità.

Per trasformare la tua zona giorno in un’oasi lontana dallo stile cittadino, scegli i colori del legno e lo stile minimalista.

Questo trend vuole le linee più squadrate, propone un’idea di ordine, non in senso di disciplina, ma di casa organizzata.

tappeti tinta unita salone del mobile 2015

Tornano di moda i mobili contenitore nella zona giorno: tavolinetti con scompartimenti e panche in pelle e legno che in realtà sono dei bauli. Il divano è avvolgente, con alte spalliere e tanti cuscini.

Il tappeto è indispensabile perché circoscrive l’ambiente e dà l’idea di un pavimento morbido.

Ti consigliamo di scegliere un tappeto dall’intreccio fine e di un colore tenue che rispetti la monocromia della stanza.

La rivisitazione della casa della nonna

Lo stile vintage continua a spopolare. Quest’anno si va indietro nel tempo fino al 1920.

Erano gli anni della rivoluzione industriale e del fermento della classe operaia, il design decorativo delle case retrò è influenzato da questo tumulto, così anche le linee dell’arredamento diventano decise, ad esempio: i tavoli sono di grandi dimensioni e hanno le gambe imponenti e inclinate, i colori sono scuri e riprendono i colori delle fabbriche.

salone del mobile tappeti vintage disegni geometrici

Il Salone del Mobile ha acceso un particolare focus sui modelli di sedie per la zona giorno retrò: una tendenza della stagione sono le sedie con sedute e schienali ampi e imbottiti, anch’esse dai colori scuri.

In questo arredamento il tocco di vivacità è dato dal tappeto che propone disegni colorati e pattern che si ripetono. I colori che vanno per la maggiore sono l’arancione, il rosso, il marrone, il blu e il bianco.

Questo design non guarda solo al passato ma all’innovazione di un’epoca.

Avrai notato come in questi esempi il tappeto è il complemento d’arredo che detta lo stile.

Il tappeto, infatti, è quell’elemento che fa la differenza e che rafforza il design della tua casa, per questo va scelto con cura e “cucito” sui tuoi gusti e sulla tua stanza.

In quale di queste 3 tendenze ti rispecchi di più? Scegli quello che preferisci, bastano 4 clic per creare un tappeto su misura. A misura di tendenza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.